Skip to Main Content

ROMA ’70: I sipari della memoria

Data di pubblicazione: 28 novembre 2014

Tutte le studentesse e gli studenti dell’Ateneo sono invitati a partecipare a ROMA ’70: I SIPARI DELLA MEMORIA, una rassegna dedicata ai progetti romani di ORMETE – ORalità MEmoria TEatro (www.ormete.net/test) -, un progetto sperimentale, nato nel 2012 e promosso dall’Associazione ECAD, in collaborazione con l’Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi e il Museo Biblioteca dell’Attore di Genova, che lavora sulla memoria del teatro attraverso l’incontro con i protagonisti della storia della scena e i loro racconti orali.

Il primo appuntamento, LA SCENA DELLE ARTISTE AI TEMPI DEL FEMMINISMO che si terrà sabato 29 novembre, ore 15:30, presso la Casa dei Teatri di Roma, è l’occasione per incontrare Bianca Pucciarelli, Saviana Scalfi, Pia Mancini, Roberta Gandolfi e Francesca Fava – con la testimonianza registrata di Lucia Poli – fra le artiste romane più attive intorno alla problematica del femminile e del femminismo negli anni Settanta. Con loro, e tante altre artiste, ORMETE intende ricostruire la memoria del protagonismo femminile nelle scene del nuovo teatro romano, interrogarne obiettivi e orizzonti, chiedersi come e quando l’invenzione creativa e performativa si è intrecciata con le rivendicazioni militanti e la rivolta di genere. Un’occasione per ri-raccontare la città, mettendola in rapporto con la propria storia, grazie ai contributi delle protagoniste e dei protagonisti  che si intrecceranno con le riflessioni degli studiosi e le curiosità del pubblico. Le nuove generazioni ne hanno bisogno. Il futuro ne ha bisogno. Il teatro ne ha bisogno.

________________________________________

Casa dei Teatri di Roma

Indirizzo: Villa Doria Pamphilj -Largo 3 Giugno 1849

Zona: Angolo Via di San Pancrazio

(ingresso Arco dei Quattro Venti)

Tag: , , , ,