Skip to Main Content

Pietro Trifone

Pietro Trifone, nato a Roma e formatosi presso l’Università “La Sapienza”, è professore ordinario di Storia della lingua italiana presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. Dal 1996 al 2004 è stato Rettore dell’Università per Stranieri di Siena.

La sua attività di ricerca abbraccia diversi ambiti, dall’analisi delle strutture grammaticali dell’italiano contemporaneo alla storia della lingua letteraria e comune, con particolare attenzione ai rapporti tra mutamento linguistico e realtà sociale.

Ha curato insieme a Luca Serianni i tre volumi della Storia della lingua italiana pubblicata dall’editore Einaudi (1993-94), alla quale hanno collaborato 50 studiosi. È coautore con Maurizio Dardano della Nuova grammatica della lingua italiana, molto conosciuta in Italia e all’estero (Zanichelli, 1997); con Massimo Palermo della Grammatica italiana di base (Zanichelli, 2007). Ha inoltre compiuto studi sul plurilinguismo cinquecentesco (I cantici di Fidenzio, Salerno Ed., 1981), sul linguaggio politico dell’Ottocento (Dizionario politico popolare, Salerno Ed., 1981), sull’italiano regionale e sul dialetto romanesco (Roma e il Lazio, UTET, 1992; Storia linguistica di Roma, Carocci, 2008), sulla lingua teatrale (L’italiano a teatro, Istituti Editoriali e Poligrafici Internazionali, 2000), sul volgare italiano nel Rinascimento (Rinascimento dal basso, Bulzoni, 2006), sull’identità linguistica italiana (Lingua e identità, Carocci, 2006, nuova edizione 2009), sull’italiano “scorretto” da Dante a oggi (Malalingua, Il Mulino, 2007), sui riflessi linguistici della faziosità nazionale (Storia linguistica dell’Italia disunita, Il Mulino, 2010).

Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2016