Skip to Main Content

Progettazione e realizzazione di siti web

Docente: Paolo Sordi

SSD: ING-INF/05

CFU: 6

Orario delle lezioni:

II Semestre

 

Progettazione e realizzazione di siti web – 2018-2019 – Modulo A – Laurea magistrale

 

Italiano

 

Prerequisiti:

Pur non essendo strettamente necessario, il possesso di abilità informatiche di base è consigliabile.

 

 

Obiettivi:

 

  1. Obiettivi formativi:

 

Fornire le basi teoriche e pratiche della progettazione web e della costruzione di un’efficace storytelling per la Rete.

 

  1. Risultati di apprendimento attesi:

 

Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio, l’attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:

- Comprensione della storia e dei linguaggi del web e dei media digitali e delle problematiche connesse all’evoluzione dei mezzi di comunicazione, dei dispositivi di fruizione e delle piattaforme di creazione, pubblicazione e distribuzione dei contenuti.

- Capacità di applicare le conoscenze acquisite nella padronanza dei codici di strutturazione e presentazione dei contenuti digitali e nella progettazione e nell’esecuzione di una content strategy in grado di attraversare i mezzi della rete e comporre un racconto unitario e coerente.

- Consapevolezza critica delle sfide poste da un ecosistema digitale della comunicazione dominato dagli algoritmi e dai device di Facebook, Google, Amazon, Apple e Microsoft.

 

Programma:

 

Negli anni Novanta il sito web era quello che oggi definiremmo ‘pagina statica’. Una vetrina, una presentazione di un’azienda, di un’istituzione o di un ente. Ma è stato con il formato e il software dei blog, ricombinati poi dalle declinazioni verticali dei social media, che la rete si è trasformata in uno spazio organico (ma frammentato e distribuito) di narrazione.

Il corso illustra l’innovatività del world wide web come nuovo media e di internet come nuova piattaforma operativa, con particolare riferimento alle nuove modalità di rappresentazione e narrazione dell’identità (aziendale e personale) online, all’avvento del web 2.0, del blog, dei social media e degli smartphone.

Attraverso la costante analisi di casi di studio reali e l’utilizzo sul campo dei linguaggi standard del Web (HTML e CSS soprattutto, con alcune nozioni base di PHP) e delle piattaforme di gestione dei contenuti, l’insegnamento fornisce le basi teoriche e tecniche della progettazione web e della costruzione di uno storytelling digitale.

Tra gli argomenti che in particolare saranno trattati:

Narrare i contenuti digitali – Storia del world wide web. L’interfaccia del web. Architettura dell’informazione. Dal web al web 2.0. Nascita del Blog. WordPress e le piattaforme di blogging. I social media. Content strategy.

Strutturare i contenuti digitali – Architettare l’informazione con la marcatura. Markup semantico dei contenuti. Ottimizzazione per i motori di ricerca e i social media.

Presentare i contenuti digitali – Impaginare e presentare i contenuti di un sito con i fogli di stile. Adattare i contenuti ai dispositivi mobili.

 

 

Testi adottati:

 

Obbligatori:

Paolo Sordi, La macchina dello storytelling. Facebook e il potere di narrazione nell’era dei social media, Roma, Bordeaux Edizioni, 2015

Paolo Sordi, Progettare per il web, Roma, Carocci, 2013

Consigliato:

Paolo Sordi, Bloggo con WordPress dunque sono, Palermo, Dario Flaccovio Editore, 2015

 

 

 

 

 

Inglese

 

Prerequisites:

 

Even if not mandatory, basic computer skills are recommended.

 

Aims:

 

  1. Educational objectives:

Students will learn advanced HTML and CSS with bits of PHP and will learn how to execute a content strategy using content management systems and social platform interfaces.

 

2. “Expected results”:

“In line with the educational objectives of the Study Program, the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills:

- History of the web and digital media codes and languages, issues brought by the evolution of media and content consumption devices and by social network algorythms.

- Ability to code and use markup languages for digital content, and to execute a content strategy through digital media to build a consistent storytelling.

- Awareness of a challenging digital ecosystem in which Facebook, Google, Amazon, Apple and Microsof control algorithms, platforms and devices.

Program:

 

In the Nineties, web sites were static pages: corporate websites were showcases of brands’ missions and products, while personal ones were a place for curriculum vitae and some nice cat pictures. The rise of the blog first and social media then changed everything: the whole internet became an organic and dynamic storytelling space, even if fragmented and distributed.

This course introduces the world wide web as a new medium and the internet as a new operating platform, with a focus on digital storytelling, web 2.0, blogs, social media and mobile devices.

Real case studies will be discussed to enable students to analyze and design a consistent, usable and distributed digital content strategy.

Students will learn advanced HTML and CSS with bits of PHP and will learn how to execute a content strategy using content management systems and social platform interfaces.

Course content includes but is not limited to:

•    Digital storytelling – The history of the world wide web. The web, a new interface. Information architecture. From web to web 2.0. The rise of blogs. WordPress and blogging platforms. Social media. Content strategy.

•    A structure for digital storytelling – Semantic markup. Search engine optimization. Social sharing optimization.

•    A presentation for digital storytelling – Styling digital content. Responsive web design.

 

 

 

Bibliography:

 

Mandatory:

Paolo Sordi, La macchina dello storytelling. Facebook e il potere di narrazione nell’era dei social media, Roma, Bordeaux Edizioni, 2015

Paolo Sordi, Progettare per il web, Roma, Carocci, 2013

Suggested:

Paolo Sordi, Bloggo con WordPress dunque sono, Palermo, Dario Flaccovio Editore, 2015

 

 

Modalità di erogazione: Tradizionale

Frequenza: Facoltativa

Valutazione: Prova scritta

Anno Accademico: 2018-2019

Insegnato a: [corso di studio che eroga il modulo]

Docente: Paolo Sordi

Carico didattico a: [corso di studio che eroga il modulo]

Ore: 30

CFU: 6

Semestre: Secondo semestre

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2018