Skip to Main Content

Francesca Vannucchi

InsegnamentoSociologia della comunicazione culturale

Docente a contratto.

Ph.D. in Scienze del testo (Letteratura, cultura visuale e comunicazione – Santa Chiara, Scuola superiore dell’Università di Siena) e assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Letterature moderne e Scienze dei linguaggi dell’Università di Siena (sede di Arezzo), dal 1998 svolge attività di ricerca presso il Laboratorio di Lettura e Scrittura e dal 2000 presso l’Osservatorio permanente europeo sulla lettura dell’Università di Siena.

Dal 2006 è docente di Sociologia della comunicazione culturale presso il Corso di Laurea Magistrale (ex Specialistica) in “Scienze dell’Informazione, della Comunicazione e dell’Editoria” dell’Università di Roma Tor Vergata.

Membro della sezione Processi e istituzioni culturali dell’Associazione Italiana di Sociologia (AIS), collabora con: Associazione Italiana Editori (AIE), ISTAT e Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC).

Tra le sue pubblicazioni: Introduzione allo studio dell’editoria. Analisi, dati, documentazioni sul libro e la lettura, Milano, Editrice Bibliografica, 2004; Libro e internet. Editori, librerie, lettori online, Milano, Editrice Bibliografica, 2008; AA.VV., Comunicare con il libro, Milano, Mondadori, 2011.

Gli ambiti di ricerca sviluppati in questi anni durante l’insegnamento sono:

  • Il ruolo dei media nella circolazione del libro e dell’informazione libraria, dalla stampa quotidiana a internet, e dei prodotti multimediali realizzati per il lancio di un titolo (booktrailer) e per la divulgazione della lettura (spot, documentari). Attenzione è stata posta sulle politiche di promozione del libro e della lettura.
  • Il rapporto tra editoria libraria e nuove tecnologie, con specifico riferimento alla diffusione del libro e dell’e-book attraverso internet e ai fenomeni di carattere sociale collegati; alle progressive trasformazioni dei comportamenti dei consumatori e dei produttori, che sperimentano differenti formati per la circolazione dei contenuti e un nuovo canale per la loro vendita.
  • Analisi del profilo del lettore e dei comportamenti legati alla pratica della lettura, dei generi letti (in particolare, letteratura rosa e fiaba) e dei canali di acquisizione del libro; le nuove abitudini dei lettori derivate dall’evoluzione delle tecnologie digitali.
  • Il sistema dell’editoria libraria in Italia dalla seconda metà del Novecento ai primi anni Dieci del Duemila. Analisi delle trasformazioni verificate nell’ambito della produzione, dei canali di distribuzione, della conservazione e della lettura.

Ricevimento: mercoledì, ore 12-13, studio 25, piano II, edificio B.

Contatti: vannucchi@lettere.uniroma2.it

Report di valutazione degli studenti: A.A. 2010/11; Mod. A 2009/2010Mod. B 2009/2010.

Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2012