Skip to Main Content

Deontologia della professione giornalistica

DocenteGiuseppe Federico Mennella

SSD: IUS/09

CFU: 6 e/o 12

Orario delle lezioni

Modulo A: martedì dalle 9:00 alle 12:00, aula T21. Inizio lezioni: 10 ottobre 2017, fine corso: 12 dicembre

Modulo B: II semestre

 

MODULO A: Storia del giornalismo

 

Programma

Nel corso delle lezioni saranno ripercorsi i prodromi, la nascita, lo sviluppo e la maturazione del giornalismo, dopo aver preliminarmente chiariti e distinti i concetti e le pratiche di informazione e di comunicazione. Saranno individuate le caratteristiche dominanti del giornalismo europeo e occidentale e, in particolare, italiano, cogliendo per quest’ultimo i suoi rapporti con i poteri, anche per quanto lo distingue dai giornalismi di altri paesi democratici.

Il Corso definirà anche i diversi tipi di giornalismo praticati nella contemporaneità, in riferimento ai new media e al citizen journalism. Saranno proprio questi ultimi sviluppi a richiedere uno sguardo sui princìpi deontologici e le responsabilità del giornalismo italiano.

 

Obiettivi

Il fine del Corso è dimostrare che la storia del giornalismo è (anche) il racconto di un percorso di libertà che ha attraversato e ancora attraversa uomini e nazioni.

Bibliografia

- Giovanni Gozzini, Storia del giornalismo, Bruno Mondadori.

- Fabio Martini, La fabbrica delle verità. L’Italia immaginaria della propaganda da Mussolini a Grillo. Marsilio Editori, Venezia, 2017

 

MODULO B: Deontologia della professione giornalistica

 

Programma

Il diritto attivo, passivo e riflessivo all’informazione – come requisito essenziale della democrazia – verrà valutato nella teoria e nella pratica alla luce degli altri diritti della persona costituzionalmente tutelati e della giurisprudenza in materia di diritto di cronaca e di critica. Relativamente a questi diritti saranno analizzate questioni deontologiche originate dai nuovi media, dal giornalismo online e dai social network. Infine, verranno presi in considerazione anche casi più o meno recenti di minacce e intimidazioni volte a limitare l’esercizio della professione giornalistica.

Obiettivi

Il Corso mira ad approfondire i cardini e i contenuti della deontologia professionale, partendo da una ricognizione generale dei princìpi e dei diritti costituzionali e delle Carte internazionali e da una disamina della storia del giornalismo, comparata con altre esperienze delle democrazie occidentali.

Bibliografia

-          Vittorio Roidi: Cattive notizie (2a ed.), Edizione del Centro di Documentazione Giornalistica, Roma, Piazza di Pietra, 26 – tel: 06.6791496.

-          Michele Partipilo (a cura di): La deontologia del giornalista, Centro di Documentazione Giornalistica, Roma.

-          Mauro Paissan, (a cura di), Privacy e giornalismo, ediz. 2012 (fino a pagina 50), Garante per la Protezione dei Dati Personali. È possibile scaricare il testo dal sito del Garante per la protezione dei dati personali presso l’indirizzo http://www.garanteprivacy.it/documents/10160/2025804/Privacy+e+giornalismo+edizione+2012.pdf

(I due volumi possono essere acquistati online, direttamente dall’editore a questo indirizzo: www.agendadelgiornalista.it/corsodeontologia. Questa modalità d’acquisto consente di ottenere uno sconto sul prezzo di copertina dei volumi).

Gli studenti che acquistano questi due testi presso il Centro di Documentazione Giornalistica devono riferire di frequentare questo Corso di Laurea presso l’Università di Tor Vergata per poter usufruire di uno sconto particolare.

 

Eventuali integrazioni/indicazioni per gli studenti non frequentanti:

In aggiunta agli altri testi, per gli studenti non frequentanti:

-   Gianluca Gardini, Le regole dell’informazione (capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11), Giappichelli.

 

Letture facoltative (per frequentanti e non frequentanti):

-          Malavenda, Melzi D’Eril, Vigevani, Le regole dei giornalistiIstruzioni per un mestiere pericoloso, Il Mulino.

-          Ignacio Ramonet, L’esplosione del giornalismo. Dai media di massa alla massa dei media, Edizioni Intra Moenia – DKM0.

 

Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2017