Skip to Main Content

Teoria della letteratura LM

Docente: Simona FoàFabio Ciotti

SSD: L-FIL-LET/14

CFU: 6 0 12

Orario delle lezioni:

Modulo A: I Semestre, Mart. 14/16 T21; Giov. 14/16 T21. Le lezioni avranno inizio il 3 ottobre.

Modulo B: II semestre

 

MODULO A:  La letteratura e la stampa: questioni storiche, teoriche e metodologiche

Docente: Simona Foà

CFU: 6

I semestre

Obiettivi del corso:

Sfruttando volutamente l’ambiguità semantica del termine “stampa”, il modulo si propone di affrontare le principali questioni storiche, teoriche e metodologiche che legano i testi e gli autori di letteratura con la stampa, intesa sia come edizione e pubblicazione dei testi sia come stampa periodica.

Bibliografia per l’esame:

Roger Chartier, La mano dell’autore, la mente dello stampatore. Cultura e scrittura nell’Europa moderna, Roma, Carocci, 2015

Alberto Cadioli, Le diverse pagine. Il testo letterario tra scrittore, editore, lettore, Milano, Il Saggiatore, 2012

Clotilde Bertoni, Letteratura e giornalismo, Roma, Carocci, 2015

 

Lettura di un romanzo per ognuno dei seguenti due gruppi

Gruppo 1

Honoré de Balzac, Illusioni perdute

William Makepeace Thackeray, Pendennis

Gustave Flaubert, L’educazione sentimentale

Federico De Roberto, L’imperio

Guy de Maupassant, Bel Ami

Louisa May Alcott, I ragazzi di Jo

Charles Dickens, David Copperfield

 

Gruppo 2

Guido Piovene, Viaggio in Italia

Corrado Stajano (Il sovversivoUn eroe borghese)

Tom Wolfe (Il falò delle vanitàElectric kool-aid acid testRadical chic. Il fascino irresistibile dei rivoluzionari da salotto)

Truman Capote, A sangue freddo

Ermanno Rea, Mistero napoletano

Antonio Franchini, L’abusivo

Roberto Saviano, Gomorra

Umberto Eco, Numero zero

Su uno fra i due romanzi scelti deve essere elaborato un componimento scritto di circa 10.000 battute (5 cartelle da 2000 battute) che presenti il romanzo in rapporto con quanto detto a lezione; inoltre di esso devono essere messe in evidenza in particolare le parti che trattano tematicamente o strutturalmente della stampa giornalistica.

Alla preparazione e alla discussione dei componimenti saranno dedicate alcune delle ore finali del corso. Gli studenti non frequentanticoncorderanno il soggetto dell’elaborato con la docente almeno due mesi prima dell’esame e consegneranno l’elaborato almeno due settimane prima dell’esame.

 

Struttura del componimento scritto

L’elaborato scritto dovrà seguire la seguente struttura:

-           una cartella sulla storia della composizione e la storia editoriale del romanzo (inserire anche il romanzo in rapporto con l’attività letteraria dell’autore)

-           una cartella sulla storia raccontata nel romanzo e sulla sua struttura narrativa

-           tre cartelle di osservazioni da elaborare in rapporto con quanto detto a lezione, con i testi d’esame ed eventualmente con uno o più saggi critici dedicati al romanzo scelto

-           bibliografia (edizione del romanzo, dei saggi critici ed eventuale altra bibliografia utilizzata)

Alla fine dell’elaborato deve essere indicato l’altro romanzo letto dallo studente che sarà argomento dell’esame orale insieme con la discussione dei testi di Chartier, Cadioli e Bertoni.

 

Modulo: B: Naturalizing literary studies: cognitive and evolutionary approaches to literature

Docente: Fabio Ciotti

CFU: 6

II Semestre

Obiettivi del corso:

The course aims at analyzing and discussing critically the recent approaches to literary studies based on cognitive science and evolutionary biology. These approaches are part of a more global paradigm shift in the humanities and social sciences, that of naturalization. After many decades of culturalistic / historicist primacy in the investigation of the products of human mind(s), this approach asks for a reconsideration of the biological and naturalistic rationales of every aspect of human life, included the production and fruition of cultural and artistic artifacts. During the course, we will examine and debate some of the fundamental tenets of this studies and research.

Bibliografia ed eventuali indicazioni per l’esame:

M. Cometa. 2017. Perché le storie ci aiutano a vivere. La letteratura necessaria. Cortina: Milano

M. Bernini, M. Caracciolo. 2013. Letteratura e scienze cognitive. Carocci: Roma

The course will be composed of lectures and a seminary where students will be required to prepare and present a small talk about the themes of the course

 

Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2017