Docente: Luisa Capelli

Settore: SECS-P/08

CFU: 12

Prerequisiti: Possedere basi di cultura generale, con particolare riferimento alla storia dell'industria culturale. Avere familiarità con la lettura, in qualsiasi forma e di molteplice contenuto (testi letterari e scientifici, monografie e periodici, su carta e digitali). Oltre alle funzioni di base del software per la gestione di documenti, presentazioni e fogli elettronici, è richiesta la consuetudine nell'uso di posta elettronica, del web e dei social media.

Obiettivi formativi

Acquisire i saperi e le abilità fondamentali relative a organizzazione e modalità di funzionamento dell’industria editoriale. Elaborare conoscenze critiche necessarie ad affrontare la transizione all’editoria digitale: dai cambiamenti delle tecniche di produzione ai mutamenti delle strategie di comunicazione, di distribuzione e commercializzazione.

Conoscenza e capacità di comprensione delle principali dinamiche caratteristiche del mercato editoriale contemporaneo, di terminologia e concetti necessari a orientarsi nel dibattito sulla transizione digitale del sistema della comunicazione e dell’informazione in Italia e in Europa nonché delle modalità gestionali e organizzative delle imprese editoriali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione delle fasi di studio proposte durante il corso disponendo di abilità analitiche e creative.

Autonomia di giudizio: autonomia critica ed elaborazione delle conoscenze, finalizzate a un consapevole inserimento nel panorama editoriale contemporaneo.

Abilità comunicative idonee alla comunicazione del lavoro editoriale, con particolare riferimento alle tecnologie digitali.

Testi

Testi per sostenere l’esame da 6CFU

Oltre alle slide che sintetizzano gli argomenti delle lezioni (reperibili nelle pagine del mio blog nella sezione del menu in alto UNIROMA2), sono elencati di seguito i materiali da utilizzare per lo studio. Si tratta di libri (pdf e/o ebook), articoli e post di blog rilasciati (per lo più) con licenze aperte on line. Durante lo svolgimento del corso e dei laboratori ne verranno forniti di ulteriori di cui si troveranno i riferimenti nelle slide delle lezioni.

Prima di sostenere l’esame, agli studenti è richiesto di realizzare due esercitazioni scritte da consegnare entro il termine di prenotazione per l’appello (circa una settimana prima del giorno previsto per l’esame):

  1. elaborare una recensione e una quarta di copertina di uno dei libri contenuti in questa lista;
  2. scrivere una tesina su uno di questi due argomenti:
  • C. Anderson, La coda unga,”Wired”, 2004, online qui.
  • D. Bollier, 2005 (orig. 2002), Perché il pubblico dominio è importante. A rischio la fonte della creatività, del commercio e della democrazia democrazia, Roma, Stampa Alternativa; on line qui.
  • L. Capelli, 2015, La crisi del mercato editoriale italiano: uno specchio della crisi culturale, “Libri e Riviste d’Italia”, anno XI, n. 1-4, online qui.
  • G.C. Ferretti, 2004, Storia dell’editoria letteraria in Italia, 1945-2003, Torino, Einaudi; limitatamente al capitolo quarto: “1971-83:l’apparato” (pp. 225-302); scrivetemi se non potete reperire il testo.
  • A. Gazoia, 2014, Come finisce il libro. Contro la falsa democrazia dell’editoria digitale, Roma, Minimum fax; scrivetemi se non potete reperire il testo.
  • G. Roncaglia, 2012, L’editoria fra cartaceo e digitale. I numeri e le ragioni di una crisi, Milano, Ledizioni; ebook in vendita qui.
  • A. Schiffrin, 2000 (orig. 1999), Editoria senza editori, Torino, Bollati Boringhieri; scrivetemi se non potete reperire il testo.
  • Slide delle lezioni reperibili sul blog http://www.luisacapelli.eu

Per gli studenti NON frequentanti

  • P. Dubini, 2013, Voltare pagina?, Milano, Pearson (parte prima, pp. 3-85).

Testi per sostenere l’esame da 12CFU

In aggiunta a quelli indicati per l’esame da 6 cfu, studiare:

  • AA.VV, a cura di Tropico del libro e Quinta di copertina, 2013, Kit di sopravvivenza del lettore digitale, online qui.
  • S. Aliprandi, a cura di, 2017, Fare Open Access. La libera diffusione del sapere scientifico nell’era digitale, Milano, Ledizioni, online qui.
  • L. Capelli, 2012, Quanto costa il libro? Come si forma il prezzo, su carta e in digitale, “Alfabeta2”, online qui.
  • S. Lloyd, 2008, Il Manifesto dell’editoria del XXI secolo, Simplicissimus Book Farm, online qui.

Modalità di erogazione: Tradizionale

Frequenza: Consigliata

Valutazione: Prova orale

Tutti gli insegnamenti
Chiudi il menu