Docente: Luisa Capelli

Settore: SECS-P/08

CFU: 12

Prerequisiti: Possedere basi di cultura generale, con particolare riferimento alla storia dell'industria culturale. Avere familiarità con la lettura, in qualsiasi forma e di molteplice contenuto (testi letterari e scientifici, monografie e periodici, su carta e digitali). Oltre alle funzioni di base del software per la gestione di documenti, presentazioni e fogli elettronici, è richiesta la consuetudine nell'uso di posta elettronica, del web e dei social media.

Obiettivi formativi

Acquisire i saperi e le abilità fondamentali relative a organizzazione e modalità di funzionamento dell’industria editoriale. Elaborare conoscenze critiche necessarie ad affrontare la transizione all’editoria digitale: dai cambiamenti delle tecniche di produzione ai mutamenti delle strategie di comunicazione, di distribuzione e commercializzazione.

Conoscenza e capacità di comprensione delle principali dinamiche caratteristiche del mercato editoriale contemporaneo, di terminologia e concetti necessari a orientarsi nel dibattito sulla transizione digitale del sistema della comunicazione e dell’informazione in Italia e in Europa nonché delle modalità gestionali e organizzative delle imprese editoriali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione delle fasi di studio proposte durante il corso disponendo di abilità analitiche e creative.

Autonomia di giudizio: autonomia critica ed elaborazione delle conoscenze, finalizzate a un consapevole inserimento nel panorama editoriale contemporaneo.

Abilità comunicative idonee alla comunicazione del lavoro editoriale, con particolare riferimento alle tecnologie digitali.

Testi

Testi per sostenere l’esame da 6CFU

  • C. Anderson, La coda unga,”Wired”, 2004, https://www.wired.com/2004/10/tail/
  • D. Bollier, Perché il pubblico dominio è importante, Roma, Stampa Alternativa, 2002 (trad. it. 2005)
  • L. Capelli, La crisi del mercato editoriale italiano: uno specchio della crisi culturale, “Libri e Riviste d’Italia”, anno XI, n. 1-4 2015
  • G.C. Ferretti, Storia dell’editoria letteraria in Italia, 1945-2003, Torino, Einaudi, 2004; limitatamente al capitolo quarto: “1971-83:l’apparato” (pp.225-302)
  • A. Gazzoia, Come finisce il libro. Contro la falsa democrazia dell’editoria digitale, Roma, Minimum fax, 2014
  • G. Roncaglia, L’editoria fra cartaceo e digitale. I numeri e le ragioni di una crisi, Milano, Ledizioni, 2012
  • A. Schiffrin, Editoria senza editori, Torino, Bollati Boringhieri, 2000
  • Slide delle lezioni reperibili sul blog http://www.luisacapelli.eu

Per gli studenti NON frequentanti

  • P. Dubini, Voltare pagina?, Milano, Pearson (parte prima, pp. 3-85), 2013

Testi per sostenere l’esame da 12CFU

  • AA.VV, a cura di Tropico del libro e Quinta di copertina, Kit di sopravvivenza del lettore digitale, 2013
  • S. Aliprandi, a cura di, Fare Open Access. La libera diffusione del sapere scientifico nell’era digitale, Milano, Ledizioni, 2017
  • C. Anderson, La coda unga,”Wired”, 2004, https://www.wired.com/2004/10/tail/
  • D. Bollier, Perché il pubblico dominio è importante, Roma, Stampa Alternativa, 2002 (trad. it. 2005)
  • L. Capelli, Quanto costa il libro? Come si forma il prezzo, su carta e in digitale, “Alfabeta2”, maggio 2012
  • L. Capelli, La crisi del mercato editoriale italiano: uno specchio della crisi culturale, “Libri e Riviste d’Italia”, anno XI, n. 1-4 2015
  • G.C. Ferretti, Storia dell’editoria letteraria in Italia, 1945-2003, Torino, Einaudi, 2004; limitatamente al capitolo quarto: “1971-83:l’apparato” (pp.225-302)
  • A. Gazzoia, Come finisce il libro. Contro la falsa democrazia dell’editoria digitale, Roma, Minimum fax, 2014
  • S. Lloyd, Il Manifesto dell’editoria del XXI secolo, Simplicissimus Book Farm, 2008
  • G. Roncaglia, L’editoria fra cartaceo e digitale. I numeri e le ragioni di una crisi, Milano, Ledizioni, 2012
  • A. Schiffrin, Editoria senza editori, Torino, Bollati Boringhieri, 2000
  • Slide delle lezioni reperibili sul blog http://www.luisacapelli.eu

Per gli studenti NON frequentanti

  • P. Dubini, Voltare pagina?, Milano, Pearson (parte prima, pp. 3-85), 2013

Modalità di erogazione:

Frequenza: Consigliata

Valutazione: Prova orale

Tutti gli insegnamenti
Chiudi il menu