Docente: Simona Foà

Settore: L-FIL-LET/14

CFU: 6

Prerequisiti: Nessun Prerequisito

Obiettivi formativi

OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso si propone di affrontare le principali questioni storiche, teoriche e metodologiche che legano le opere e gli autori di letteratura con la stampa, intesa sia come edizione e pubblicazione dei testi sia come stampa periodica. Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di laurea l’’insegnamento si propone di fornire conoscenze storiche e teoriche relative al rapporto tra la letteratura e l’editoria e la letteratura e il giornalismo e di sviluppare autonome capacità di lettura e di analisi dei testi, di ricerca di fonti e di scrittura.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: Caratteristiche principali della storia dell’editoria letteraria tra XV e XX secolo. Il processo di circolazione e di comunicazione delle notizie in età moderna. Il giornalismo come tema letterario. Il “non fiction novel” tra romanzo, giornalismo e storiografia

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: Capacità di analizzare la storia editoriale dei testi letterari e di evidenziarne i rapporti tematici e/o formali con le forme del non fiction novel e del giornalismo. AUTONOMIA DI GIUDIZIO: Lo studente dovrà essere in grado di muoversi autonomamente tra le questioni storiche e teoriche trattate durante le lezioni e dovrà essere in grado di svolgere autonomamente una ricerca di bibliografia critica anche al fine di svolgere l’esercitazione su un testo letterario richiesta per l’esame finale.

ABILITÀ COMUNICATIVE: Saper comunicare con linguaggio appropriato le più rilevanti questioni relative al rapporto tra letteratura e stampa, sia oralmente sia attraverso un elaborato scritto.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: Saper leggere testi letterari , testi giornalistici e testi critico-storiografici nelle loro implicazioni storiche e teoriche. Capacità di svolgere autonomamente una ricerca di fonti e di bibliografia critica

Programma del corso

Il corso sarà svolto a distanza, sulla piattaforma Teams, collegandosi al link: https://teams.microsoft.com/l/team/19%3a1dd9a0aab0f14254bc508841cb4a3990%40thread.tacv2/conversations?groupId=ab88bcb9-35b8-4d79-b6d3-16eaaf630a00&tenantId=24c5be2a-d764-40c5-9975-82d08ae47d0e

Il programma del corso riguarderà i seguenti argomenti:

Storia dell’editoria letteraria, con particolare focus sull’Italia. I letterati editori e gli editori letterati. Autore, testo e lettore nel processo editoriale. Fonti letterarie usate per la circolazione di notizie. Il giornalismo come tema letterario tra XIX e XX secolo. Questioni teoriche e storiche legate al non fiction novel in rapporto con il giornalismo e con la storiografia. Il giornalismo letterario.

Testi

Il corso sarà svolto a distanza, sulla piattaforma Teams, collegandosi al link: https://teams.microsoft.com/l/team/19%3a1dd9a0aab0f14254bc508841cb4a3990%40thread.tacv2/conversations?groupId=ab88bcb9-35b8-4d79-b6d3-16eaaf630a00&tenantId=24c5be2a-d764-40c5-9975-82d08ae47d0e

Il programma del corso riguarderà i seguenti argomenti:

Storia dell’editoria letteraria, con particolare focus sull’Italia. I letterati editori e gli editori letterati. Autore, testo e lettore nel processo editoriale. Fonti letterarie usate per la circolazione di notizie. Il giornalismo come tema letterario tra XIX e XX secolo. Questioni teoriche e storiche legate al non fiction novel in rapporto con il giornalismo e con la storiografia. Il giornalismo letterario.

 

Questo insegnamento con relativo programma di esame è considerato, oltre che insegnamento autonomo (cod. 804001031), anche come  come modulo B degli insegnamenti: Teoria e critica computazionale della letteratura e teoria della letteratura (cod. 804002528 – docente verbalizzante Prof. Ciotti) e Critica della letteratura e teoria della letteratura (cod. 804002587 – docente verbalizzante Prof. Mordenti)

 

Roger Chartier, La mano dell’autore, la mente dello stampatore. Cultura e scrittura nell’Europa moderna, Roma, Carocci, 2015

Alberto Cadioli, Le diverse pagine. Il testo letterario tra scrittore, editore, lettore, Milano, Il Saggiatore, 2012

Clotilde Bertoni, Letteratura e giornalismo, Roma, Carocci, 2015

Robert Darnton, Le notizie a Parigi: una precoce società dell’informazione, in Id., L’età dell’informazione. Una guida non convenzionale al Settecento, Milano, Adelphi, 2007, pp. 41-91; 202-211

Lettura di un romanzo per ognuno dei seguenti due gruppi

Gruppo 1 Honoré de Balzac, Illusioni perdute; Gustave Flaubert, L’educazione sentimentale; Federico De Roberto, L’imperio; Guy de Maupassant, Bel Ami; Louisa May Alcott, I ragazzi di Jo; Charles Dickens, David Copperfield

Gruppo 2 Guido Piovene, Viaggio in Italia; Corrado Stajano (Il sovversivo o Un eroe borghese); Tom Wolfe (Il falò delle vanità o Electric kool-aid acid test o Radical chic. Il fascino irresistibile dei rivoluzionari da salotto); Truman Capote, A sangue freddo; Ermanno Rea, Mistero napoletano; Antonio Franchini, L’abusivo; Roberto Saviano, Gomorra; Umberto Eco, Numero zero

L’esame orale verterà sui contenuti delle lezioni e sui testi adottati per l’esame. L’esame orale inizierà con la discussione dell’elaborato scritto: su uno fra i due romanzi scelti deve essere elaborato un componimento scritto di circa 10.000 battute (5 cartelle da 2000 battute) che presenti il romanzo in rapporto con quanto detto a lezione; inoltre di esso devono essere messe in evidenza in particolare le parti che trattano tematicamente o strutturalmente della stampa giornalistica. Gli studenti non frequentanti concorderanno il soggetto dell’elaborato con la docente almeno due mesi prima dell’esame e consegneranno l’elaborato almeno due settimane prima dell’esame. Verranno fornite apposite istruzioni per la scrittura dell’elaborato.

Modalità di erogazione: A distanza

Frequenza:

Valutazione:

Tutti gli insegnamenti
Chiudi il menu