Settore: INF/01

CFU: 12

Prerequisiti: Nessun Prerequisito

Obiettivi formativi

Il corso di Teoria e Critica delle Opere Multimediali e Interattive, primo corso in Italia dedicato alla storia e al giornalismo dei videogiochi, analizza il medium interattivo con l’obiettivo di fornire agli studenti le conoscenze basilari sulla storia dell’industria del videogioco e del suo sviluppo come media, associando al corso monografico elementi del giornalismo videoludico, della stampa specializzata e del lavoro di critica.

Conoscenza e capacità di comprensione: Analisi di un contesto storico-culturale legato al settore videoludico e rapporto con il presente.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Sulla base delle nozioni acquisite, lo studente sarà in grado di analizzare le dinamiche del settore e del lavoro di critica.

Autonomia di giudizio: Lo studente sarà in grado di acquisire una capacità critica autonoma e di applicarla negli ambiti lavorativi e culturali propri del corso.

Abilità comunicative: Grazie all’esercitazione pratica e alla frequenza delle lezioni, lo studente imparerà le terminologie utilizzate in questo campo, applicandole allo studio e alle presentazioni.

Testi

Modulo A

  • Marco Accordi Rickards, Storia del Videogioco, Dagli anni cinquanta a oggi, Carocci, 2014
  • Marco Accordi Rickards, Manual di Critica Videoludica, Unicopli Edizioni, 2018

Modulo B

  • Marco Accordi Rickards, Alessia Padula, Videogiochi e propaganda, UniversItalia, 2012
  • Marco Accordi Rickards, Micaela Romanini,Guglielmo De Gregori, David Cage. Esperienze interattive oltre l’avventura, Edizioni Unicopli, 2012

Modalità di erogazione: Tradizionale

Frequenza: Consigliata

Valutazione: Prova orale

Tutti gli insegnamenti
Chiudi il menu