Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

20 Maggio 2020 @ 11:00 13:00

Con Luigi Ferrajoli (professore emerito di Filosofia del Diritto, Università di Roma Tre), modera Raul Mordenti

La pandemia in corso ha spinto l’umanità intera a prendere coscienza di due fondamentali evidenze. La prima: l’umanità è una, ne fanno parte tutti gli uomini e tutte le donne che abitano il pianeta, nessuno può esserne escluso/a e nessuno può pensare di salvarsi da solo, né dal contagio di un virus, né dai cambiamenti climatici, né dalle conseguenze delle guerre, etc. La seconda evidenza: l’assetto attuale dei poteri del mondo si è dimostrato – una volta di più – non in grado di affrontare i problemi che l’umanità ha di fronte.

Si pone dunque l’urgenza di estendere i diritti al di là dei confini della cittadinanza e la necessità di un sistema giuridico universale che non si limiti a enunciare princìpi ma li sostenga con un sistema di istituzioni di garanzia.

Luigi Ferrajoli argomenterà tutto questo, anche illustrando la proposta di una “Costituente della terra” (di cui è co-fondatore con Raniero La Valle).

Il seminario può essere seguito attraverso l’accesso alla classe di Teams del Corso di Laurea e su YouTube.

Chiudi il menu