Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

21 Maggio 2020 @ 11:00 13:00

Con Manuel Maximilian Riolo, Micaela Romanini e Fabio Belsanti, modera Marco Accordi Rickards

Il lungo e doloroso lockdown ci ha brutalmente messi di fronte al rapporto che abbiamo con la tecnologia, intesa sia come strumento di lavoro che di socializzazione. Sembrava una questione scontata, quasi venuta a noia, dopo anni di disquisizioni infuocate attorno ai tanti, troppi malcostumi dei social network, e invece ci siamo ritrovati spiazzati: possibile che il nostro sistema di valori fosse in realtà desincronizzato rispetto alla realtà dei nostri tempi?

Il mondo del Gaming, spesso contestato e sminuito, si è trovato a collidere con il lockdown, facendosi catalizzatore di riflessioni, dubbi e provocazioni. I videogiocatori sono più adatti a sopravvivere nella caverna elettronica? Il gaming prepara meglio allo smart working? Ma soprattutto: può una pandemia mettere in luce il valore delle opere interattive?

Il seminario può essere seguito attraverso l’accesso alla classe di Teams del Corso di Laurea, ma anche su YouTube e Facebook.

Chiudi il menu