Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

7 Maggio 2020 @ 15:00 17:00

Con Elena Giglia (università di Torino) e Massimo Sandal (biologo, science writer), modera Luisa Capelli

L’emergenza Covid-19 ha messo in luce la necessità inderogabile di apertura e condivisione dei dati e delle ricerche in maniera rapida e universale, rilanciando l’importanza dell’Open Science. Da una parte gli interessi di corporation (editoriali, farmaceutiche, etc.), dall’altra il perverso sistema della valutazione, hanno portato nel tempo a chiudere entro recinti protetti e onerosi tanto i risultati delle ricerche quanto i processi di generazione e validazione che li producono: la tragica fallacia di queste procedure oggi risulta evidente.

Quanto sta accadendo rappresenta un passaggio straordinario, in cui per la prima volta cittadini di ogni parte del mondo possono comprendere il procedimento scientifico.

Il seminario può essere seguito attraverso l’accesso alla classe di Teams del Corso di Laurea, ma anche su YouTube e Facebook.

Chiudi il menu